PIZZO RUSCADA

Con i suoi 2004 m, il Pizzo Ruscada è il punto più alto del crinale tra le Centovalli e la Valle Onsernone.

 

Questa bella piramide, già ben visibile dal Piano di Magadino, è raggiungibile salendo il sentiero, ben marcato, che passa dal Cappellone o da quello, più impegnativo, che s’inerpica lungo la cresta Est dalla quale, senza però mai perdere la necessaria concentrazione, si può ammirare la diversa tipologia del paesaggio naturalistico dei due versanti: selvaggio, con i suoi strapiombi e le sue pareti rocciose quello verso sud, ricco di vegetazione, di valloncelli e di costoni quello verso nord.

 

Arrivati in vetta gli sforzi compiuti sono ricompensati dal magnifico panorama che abbraccia le numerose vette dell’arco alpino.

Lo sguardo spazia liberamente, a 360°, dall’imponente massiccio del Gridone, che si erge sull’altra sponda delle Centovalli, ai famosi Quattromila delle Alpi vallesane e delle Alpi Centrali a molte delle 600 cime delle Alpi ticinesi, alla veduta su Locarno e sul Lago Maggiore, una varietà di paesaggi che testimonia la grande ricchezza del territorio ticinese.